Il profumo degli Oli essenziali

Caratteristiche, proprietà sensoriali e note olfattive dei nostri oli essenziali

image

Abete bianco

L'olio essenziale di Abete bianco è ricavato dalla Abies Alba , della famiglia delle Pinaceae; è un albero sempreverde, presente nei boschi e nelle regioni montuose dell'Europa centrale, dai Pirenei, attraverso le Alpi, alle montagne dei Balcani raggiunge un'altezza di circa 50 metri. Nelle varie culture antiche l'Abete bianco era considerato l'albero che favorisce la cooperazione con altre forme di vita, facilita il rinnovamento fisico e spirituale, conferisce serenità e modestia e stimola l'intuizione e la realizzazione delle più profonde aspirazioni. Nella mitologia siberiana, l'Abete bianco è l'albero che collega l'ombelico della terra con il cielo. Anche in altre culture antiche ha la funzione di collegamento tra terra e cielo e viceversa. E' l'albero che porta le forze del cosmo nella terra, l'albero della luce. Da sempre l'Abete è stato usato per le sue proprietà terapeutiche nei confronti di malattie da raffreddamento come tosse, reumatismi, gotta e per sostenere la respirazione e attivare la circolazione. Anche oggi l'essenza viene largamente impiegata per la profumazione di oli da massaggio e sali da bagno, e nei preparati medicinali antireumatici e per inalazioni.

Metodo di estrazione
Distillazione in corrente di vapore.
Parte utilizzata
Aghi, rametti e coni.
Rendimento
Dopo 5 ore di distillazione si ottiene dallo 0,25% allo 0,35% di olio essenziale.
Nota olfattiva
E' una nota di base : profumo dolce, fresco, balsamico, della foresta di pini.
Profilo aromacologico
L'olio essenziale di Abete bianco è un rimedio balsamico, rinfresca l'aria e favorisce la respirazione; inoltre quest'olio è tonico e stimolante, aumenta l'energia positiva, aiuta a sentirsi più forti e protetti in situazioni o con persone ostili. L'olio essenziale di Abete bianco svolge anche un'azione antidepressiva, conferendo forza interiore nelle difficoltà, quando la visione del proprio cammino è buia o offuscata e si dubita di poter proseguire.

Le proprietà aromacologiche degli olii essenziali si riferiscono esclusivamente agli effetti dovuti all'inalazione dell'essenza diffusa nell'ambiente per mezzo di candele, bruciaessenze o altri mezzi per la profumazione ambientale. Le indicazioni riportate in questo sito sono fornite solo a scopo informativo. In nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con un professionista della salute.

Questo sito utilizza cookie tecnici solo per offrire una miglior esperienza di navigazione. Utilizzando il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.
Iscriviti al nostro sito
Riceverai la nostra newsletter e sarai informato su tutte le novità, sugli aggiornamenti dei nostri mercatini, sulla pubblicazione di nuovi articoli del blog, su tutte le nostre iniziative, corsi e seminari.